Oggi è il Remembrance Day. Un giorno di commemorazione osservato nei paesi dell’Impero britannico ora Commonwealth e in diversi stati europei per commemorare la fine della prima guerra mondiale ma esteso anche ad altre guerre.

Viene osservato l’11 novembre, giorno in cui nel 1918 ebbe termine il primo conflitto mondiale. Questo segna il momento in cui la Prima Guerra Mondiale terminò ufficialmente, alle 11 dell’11 ° giorno dell’11 ° mese, nel 1918.Il momento di silenzio inizia al Cenotaph memorial di Londra.

Il servizio onorerà la comunità delle forze armate, i veterani britannici e del Commonwealth, gli alleati che hanno combattuto a fianco del Regno Unito, i civili civili e le donne coinvolte nelle due guerre mondiali e nei conflitti successivi.

La relazione tra il papavero, fiore simbolo di questa ricorrenza, e il Remembrance Day deriva dalla poesia “Nei campi di Fiandra”, dell’ufficiale medico canadese John McCrae. L’emblema del papavero venne scelto perché questi fiori sbocciavano in alcuni dei peggiori campi di battaglia delle Fiandre nella I guerra mondiale. Il loro colore rosso è un simbolo appropriato per lo spargimento di sangue della guerra di trincea. 

Leave a Comment


Your email address will not be published.